giovedì 10 marzo 2011

How to: Clean your brushes

Per eseguire un buon trucco è necessario avere gli strumenti giusti, ma ancor più importante è tenere puliti questi strumenti, dato che vengono utilizzati quotidianamente per il nostro make-up.
Quando non laviamo per lunghi periodi i pennelli (o spugnette e applicatori), non solo contribuiamo all'accumulo di polvere su di essi, ma facciamo sì che sulle setole dei pennelli si depositi una grande quantità di residui di ombretto, o peggio ancora, di fondotinta; se poi calcoliamo tutto l'accumulo di batteri che si forma sui pennelli sporchi.. Beh, io al solo pensiero, rabbrividisco.. Cavolo, sta roba va sulla nostra faccia!!
Cosa possiamo fare per ovviare a questo problema? Semplice: munirsi di acqua e sapone liquido e fare il bagnetto ai pennelli! Questo non solo farà sì che tutti i residui di trucco e batteri vengano eliminati, ma conferisce al pennello una nuova vita: le setole risultano più morbide e anche l'applicazione del make-up torna ad essere più piacevole.
Di seguito vi mostro la procedura che eseguo circa una volta alla settimana per pulire i miei pennelli.

(Di solito utilizzo una ciotolina, questa volta per una migliore (si fa per dire!) resa fotografica ho utilizzato un piattino di plastica)


Questi sono i pennelli prima di essere lavati, come si evince dalla foto le setole sono mooolto sporche (questo è il lavaggio post trucco di carnevale, quindi potete ben immaginare..)

Pennelli occhi - prima
Pennelli viso (fondotinta) - prima


Per lavare questi pennelli, che di solito vengono utilizzati con prodotti in polvere, ho utilizzato del sapone liquido muovendo il pennello avanti ed indietro per far sì che tutto il colore venisse eliminato.






Per i pennelli da fondotinta il discorso è un pò diverso, siccome questi vengono utilizzati con prodotti a base oleosa, è difficile pulirli per bene con il solo sapone: a tal proposto, secondo la formula chimica "il simile scioglie il simile" (chimica for dummies, of course), aggiungo qualche goccia di olio al sapone e continuo a muovere il pennello finchè tutto il fondotinta non è stato eliminato e le setole restano perfettamente pulite.




Dopo questa procedura sciacquo con abbondante acqua (tenendo presente che questa non deve mai andare oltre la parte metallica, altrimenti il pennello potrebbe scollarsi a lungo andare) e lascio asciugare i pennelli all'aria. Può sembrare lunga, invece è una procedura semplicissima, ci vogliono meno di 5 minuti per far tornare i pennelli al top!

Pennelli occhi - dopo

Pennelli viso - dopo

Spero che questo post sia stato utile :)

Love you, 
nyna

4 commenti:

  1. questo post è veramente interessante devo provare questo modo per lavare i pennelli ^_^ nuova follower bel blog ^^

    RispondiElimina
  2. Grazie mille :) ..e benvenuta! :D

    RispondiElimina
  3. Ciao =) Ho letto questa recensione e vorrei darti un consiglio: invece di usare il sapone liquido che può far seccare le setole dei tuoi pennelli, ti consiglio di usare uno shampo delicato per bambini con balsamo incluso, tipo quella della fissan. Io mi ci trovo davvero bene e i miei pennelli sono davvero lucenti e morbidi dopo lo shampo :D Cmq sono una tua nuova follower, il tuo blog è molto interessante! Passa da me se ti và ti aspetto ;)

    RispondiElimina
  4. Ciao Rita!
    Grazie del consiglio, proverò sicuramente :DD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...