lunedì 19 settembre 2011

Skincare anti imperfezioni

Punti neri e brufoletti, si sa, sono il cruccio di noi donne, che vorremmo la pelle del viso perfettamente liscia ed omogenea.
Per chi, come me, non ha la fortuna di avere una pelle perfetta, ecco qualche suggerimento da aggiungere alla vostra routine per contrastare l'insorgere di questi inestetismi cutanei.
(Per alcuni piccoli trucchi su come evitare la loro comparsa vi rimando a questo post.)



La detersione del viso è un passo importante, è fondamentale assicurarsi di avere la pelle perfettamente pulita da residui di trucco, sebo o altre impurità che possono contribuire alla proliferazione batterica.

A tal proposito utilizzo la Saponetta allo Zolfo de I Provenzali: alcune sostengono che questa saponetta secchi troppo la pelle, e in effetti a lungo andare è così.. E' per questo che la uso a giorni alterni oppure solo su zone specifiche del viso, raggiungendo l'obiettivo sperato, ovvero seccare quei brufoletti dovuti ad un pò di cioccolata in più o a "quel periodo" del mese.



Un'alternativa alla saponetta allo zolfo potrebbe esere il Sapone di Aleppo, dalle proprietà purificanti: anche qui ci sono pareri discordanti in merito, ma questo perchè ognuna ha bisogni ed esigenze diverse e non è facile capire di cosa la nostra pelle necessita.



Se avete problemi di lucidità, soprattotto nella "zona T", una buona maschera astringente, magari a base di argilla verde, è un toccasana: quella che uso è della Tradizione Erboristica (Forsan), mi basta un cucchiaio abbondante mescolato insieme ad un pò di succo di limone (anche esso dalle proprietà astringenti) per fare una maschera per viso e collo. Una volta seccata, basta risciacquarla con abbondante acqua tiepida e il gioco è fatto!



Un altro passo importante per quanto riguarda la skincare anti imperfezioni è l'esfolizione: rimuovere le cellule morte dall'epidermide rende la pelle del viso più luminosa ed ossigenata: fin da quando l'ho provato, ho adorato il Bamboo and Pumice Exfoliant di Raw Gaia, proprio perchè la presenza di pietra pomice aiuta a cicatrizzare" i brufoletti (review qui).



Lo scrub viso può essere fatto anche in casa con qualche cucchiaio di bicarbonato e un pò d'acqua (davvero delicato ed indicato per le pelli super sensibili), con zucchero di canna e miele, o anche con il caffè, basta sperimentare!

Ovviamente da abbinare a questa routine ci sono prodotti specifici come creme, lozioni, sieri che hanno un carattere soggettivo e che sono da scegliere a seconda del tipo di pelle.
Spero che questo post vi sia stato utile, se avete domande, richieste o quant'altro lasciate un commento qui sotto..

nyna ♥

7 commenti:

  1. Post interessantissimo!!! Proverò sicuramente la maschera all'argilla. Che ne diresti di farne un altro sulle creme viso che consigli?

    RispondiElimina
  2. concordo su tutto... però io sono una tra quelle che deve stare molto attenta all'effetto contrario del sapone allo zolfo o di aleppo... :(

    RispondiElimina
  3. @chic inside: prendo nota della richiesta!! :D
    @ccfairy: io vorrei provare il sapone di aleppo ma ho un pò paura delle "controindicazioni".. in fondo con questo allo zolfo mi trovo bene, ho trovato il mio equilibrio per non seccare e stressare troppo la pelle e sconfiggere i brufoletti malefici! yuppiiiii!! :D

    RispondiElimina
  4. post interessantissimo :) amo i post sulla skin care...

    RispondiElimina
  5. Post utilissimo come sempre! *w* Tra l'altro non sapevo che ci fosse l'argilla verde della Forsan! Questo vuol dire che dovrebbe essere non troppo difficile da reperire, ohohoh... Comunque sempre a proposito dell'effetto troppo disseccante di saponi e maschere astringenti, magari prova a sostituire l'argilla verde con quella bianca, quando e se hai tempo! Dovrebbe essere ugualmente efficace per pelle lucida e brufoletti, ma meno aggressiva! Oppure puoi provare ad aggiungere del miele di bassa qualità alla maschera con l'argilla verde! Baci! *w*

    RispondiElimina
  6. Lo scrub mi incuriosisce moltissimo ^_^
    sono curiosa di provarlo :)

    RispondiElimina
  7. Il post è stato utilissimo!!!
    Sono sempre alla ricerca di nuovi modi per tenere a bada le imperfezioni quindi ben venga.
    In un certo senso già utilizzo queste cose, perché fino a qualche mese fa utilizzavo la saponetta allo zolfo, poi ho smesso perché mi faceva peggio e l'ho sostituita con un'altra molto meglio. E poi abitualmente faccio maschere all'argilla (quelle già pronte) e scrub ugualmente già pronto. Dopo aver letto il tuo post però credo proprio che comprerò l'argilla di Forsan perché penso che dura di più rispetto alle bustine monodose che compro io di Geomar ed anche perché è pura quindi con solo l'aggiunta di un pochino di limone o di acqua ho la maschera perfetta senza spendere tanto.
    Grazie ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...